La Cour de Cassation ammette la trascrizione dell’atto di nascita estero