A partire dal commento della sentenza del CGARS n. 406 del 2021, la nota vuole ripercorrere le principali ricostruzioni dottrinali relative alla discrezionalità tecnica e verificarne il trattamento giurisdizionale. La nota propone inoltre alcune riflessioni sull'asserita neutralità della tecnica e dunque sulla consistenza del potere di discrezionalità tecnica esercitato dall'amministrazione.

Sul trattamento giurisdizionale della discrezionalità tecnica

Viviana Giuffrida
2021

Abstract

A partire dal commento della sentenza del CGARS n. 406 del 2021, la nota vuole ripercorrere le principali ricostruzioni dottrinali relative alla discrezionalità tecnica e verificarne il trattamento giurisdizionale. La nota propone inoltre alcune riflessioni sull'asserita neutralità della tecnica e dunque sulla consistenza del potere di discrezionalità tecnica esercitato dall'amministrazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/524478
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact