L’introduzione al Panel 10 ha preso avvio dall’interrogativo sotteso al titolo: Qual è la scuola che vogliamo per il prossimo futuro? Consapevoli del fatto che la scuola registri momenti di difficoltà, dovuti sicuramente all’emer￾genza Covid-2019, si è riflettuto sull’importanza del saper leggere ed in￾terpretare il presente per poter incidere sul futuro della scuola e della formazione degli insegnanti. Con Proust possiamo affermare che: “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”. Sicché, leggere il presente ha significato interrogarsi circa la capacità della scuola attuale di: offrire agli studenti opportunità di apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base; far acquisire strumenti concet￾tuali necessari per selezionare le informazioni; promuovere negli studenti la capacità di elaborare metodi e categorie che siano in grado di fare da bus￾sola negli itinerari personali; sviluppare un pensiero critico negli studenti, orientando la propria didattica alla costruzione dei saperi in funzione di concreti bisogni formativi anche in ottica inclusiva. Non sono domande retoriche, se pensiamo che la scuola ha subito delle trasformazioni sostanziali.

Scuola e formazione degli insegnanti: Quali prospettive emergenti?

P. Mule'
;
2021

Abstract

L’introduzione al Panel 10 ha preso avvio dall’interrogativo sotteso al titolo: Qual è la scuola che vogliamo per il prossimo futuro? Consapevoli del fatto che la scuola registri momenti di difficoltà, dovuti sicuramente all’emer￾genza Covid-2019, si è riflettuto sull’importanza del saper leggere ed in￾terpretare il presente per poter incidere sul futuro della scuola e della formazione degli insegnanti. Con Proust possiamo affermare che: “Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”. Sicché, leggere il presente ha significato interrogarsi circa la capacità della scuola attuale di: offrire agli studenti opportunità di apprendimento dei saperi e dei linguaggi culturali di base; far acquisire strumenti concet￾tuali necessari per selezionare le informazioni; promuovere negli studenti la capacità di elaborare metodi e categorie che siano in grado di fare da bus￾sola negli itinerari personali; sviluppare un pensiero critico negli studenti, orientando la propria didattica alla costruzione dei saperi in funzione di concreti bisogni formativi anche in ottica inclusiva. Non sono domande retoriche, se pensiamo che la scuola ha subito delle trasformazioni sostanziali.
978-88-6760-829-4
Insegnanti, formazione, scuola, cambiamenti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/530857
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact