La ricostruzione settecentesca di Noto dopo il terremoto del 1693 produsse un patrimonio artistico e monumentale di eccezionale armonia e di sublime qualità estetica. Tutto ciò fu reso possibile dalla determinante concomitanza di tre fattori con¬tingenti. In primo luogo la presenza a Noto in quegli anni di valenti architetti, tra le personalità artistiche più fulgide del Settecento della Sicilia sudorientale. In secondo luogo, l’esistenza di una classe aristocratica di elevata e raffinata cultura artistica che, in virtù della sua notevole capacità economica, finanziò la ricostruzione della città adeguandola ai canoni della bellezza e della cultu¬ra formale ed artistica propria di quel tempo. Infine, ma non per importanza, lo stretto legame tra la cultura materica e il linguaggio architettonico, testimoniato dalle tecniche di produzione, lavorazio¬ne e posa in opera degli elementi costruttivi base ricavati dalla pietra locale, in uso a Noto più che in qualsiasi altra area geografica.

L’architettura di Noto e la modularità delle pietre sacre

D'Agostino G.;Sciuto G.
2022

Abstract

La ricostruzione settecentesca di Noto dopo il terremoto del 1693 produsse un patrimonio artistico e monumentale di eccezionale armonia e di sublime qualità estetica. Tutto ciò fu reso possibile dalla determinante concomitanza di tre fattori con¬tingenti. In primo luogo la presenza a Noto in quegli anni di valenti architetti, tra le personalità artistiche più fulgide del Settecento della Sicilia sudorientale. In secondo luogo, l’esistenza di una classe aristocratica di elevata e raffinata cultura artistica che, in virtù della sua notevole capacità economica, finanziò la ricostruzione della città adeguandola ai canoni della bellezza e della cultu¬ra formale ed artistica propria di quel tempo. Infine, ma non per importanza, lo stretto legame tra la cultura materica e il linguaggio architettonico, testimoniato dalle tecniche di produzione, lavorazio¬ne e posa in opera degli elementi costruttivi base ricavati dalla pietra locale, in uso a Noto più che in qualsiasi altra area geografica.
979-12-5994-485-6
Materiali, tecniche costruttive, tradizione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/532024
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact