A re-elaborated version by Andrea Bacci (1571) of an inscription from the Basilica of Santa Maria degli Angeli in Rome (1561) could echo the incipit of Epigr. Bob. 48, a late antique poem that fleetingly re-emerged in Bobbio in 1493 and then remained unknown from the end of the 15th century to the middle of the last century.

La rielaborazione di un’iscrizione della Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma (1561), dovuta ad Andrea Bacci (1571), potrebbe riecheggiare l’incipit di Epigr. Bob. 48, componimento tardoantico fugacemente riemerso a Bobbio nel 1493 e poi rimasto ignoto dalla fine del XV sec. alla metà del secolo scorso.

I balnea di Nonio Attico. Epigr. Bob. 48 e una probabile reminiscenza umanistica

Portuese Orazio
2022

Abstract

La rielaborazione di un’iscrizione della Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma (1561), dovuta ad Andrea Bacci (1571), potrebbe riecheggiare l’incipit di Epigr. Bob. 48, componimento tardoantico fugacemente riemerso a Bobbio nel 1493 e poi rimasto ignoto dalla fine del XV sec. alla metà del secolo scorso.
978-88-5491-304-2
A re-elaborated version by Andrea Bacci (1571) of an inscription from the Basilica of Santa Maria degli Angeli in Rome (1561) could echo the incipit of Epigr. Bob. 48, a late antique poem that fleetingly re-emerged in Bobbio in 1493 and then remained unknown from the end of the 15th century to the middle of the last century.
Epigrammata Bobiensia, inscriptions, humanistic tradition, thermal baths, aqueducts
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/538120
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact