Il presente capitolo tratta i processi valutativi che vedono coinvolte le aziende familiari, in occasione delle principali operazioni di amministrazione straordinaria: le Merger and Acquisition (M&A), le acquisizioni effettuate dai private equity e le Initial Public Offering (IPO). Dopo aver sinteticamente tracciato alcuni tratti descrittivi delle operazioni in parola, il lavoro intende cogliere gli aspetti che emergono nel caso specifico in cui oggetto dell’operazione e` l’azienda familiare o una parte del suo capitale. Come noto, l’azienda familiare presenta alcuni tratti caratteristici che interessano la sua governance, la sua gestione, le sue relazioni interne cosı` come quelle intrattenute con il sistema degli attori sociali. Si tratta, tra le altre cose, della sovrapposizione tra proprieta` e management familiare, nel comune orientamento verso obiettivi di longevita` e successione ai discendenti, dei possibili conflitti tra azionisti familiari e minoranze o della riluttanza a intraprendere operazioni che possano diluire il controllo familiare (Corbetta e Salvato, 2004; Miller et al., 2010; Caprio et al., 2011). Le operazioni di amministrazione straordinaria possono, dunque, presentare ulteriori peculiarita` nel caso delle aziende familiari, originando driver di valore specifici e richiamando la necessita` di seguire particolari logiche valutative. Nei paragrafi che seguono, saranno quindi delineati i profili dei processi valutativi coerenti con tali logiche e le formule per la stima dei driver inquadrate nell’ambito dell’utilizzo di approcci basati su grandezze-flusso. La particolarita` del caso porta a distinguere processi di stima svolti in ottica acquirente o cedente, coerentemente con il profilo assunto da tali soggetti, e processi valutativi operati nel caso in cui il controllo della societa` resti di tipo familiare oppure passi ad altri soggetti.

La valutazione delle aziende familiari nelle operazioni di M&A, di private equity e nelle IPO

Fabio La Rosa
Secondo
2022

Abstract

Il presente capitolo tratta i processi valutativi che vedono coinvolte le aziende familiari, in occasione delle principali operazioni di amministrazione straordinaria: le Merger and Acquisition (M&A), le acquisizioni effettuate dai private equity e le Initial Public Offering (IPO). Dopo aver sinteticamente tracciato alcuni tratti descrittivi delle operazioni in parola, il lavoro intende cogliere gli aspetti che emergono nel caso specifico in cui oggetto dell’operazione e` l’azienda familiare o una parte del suo capitale. Come noto, l’azienda familiare presenta alcuni tratti caratteristici che interessano la sua governance, la sua gestione, le sue relazioni interne cosı` come quelle intrattenute con il sistema degli attori sociali. Si tratta, tra le altre cose, della sovrapposizione tra proprieta` e management familiare, nel comune orientamento verso obiettivi di longevita` e successione ai discendenti, dei possibili conflitti tra azionisti familiari e minoranze o della riluttanza a intraprendere operazioni che possano diluire il controllo familiare (Corbetta e Salvato, 2004; Miller et al., 2010; Caprio et al., 2011). Le operazioni di amministrazione straordinaria possono, dunque, presentare ulteriori peculiarita` nel caso delle aziende familiari, originando driver di valore specifici e richiamando la necessita` di seguire particolari logiche valutative. Nei paragrafi che seguono, saranno quindi delineati i profili dei processi valutativi coerenti con tali logiche e le formule per la stima dei driver inquadrate nell’ambito dell’utilizzo di approcci basati su grandezze-flusso. La particolarita` del caso porta a distinguere processi di stima svolti in ottica acquirente o cedente, coerentemente con il profilo assunto da tali soggetti, e processi valutativi operati nel caso in cui il controllo della societa` resti di tipo familiare oppure passi ad altri soggetti.
978-88-28-84388-7
aziende familiari, operazioni straordinarie, M&A, private equity, IPO, valore di acquisizione, valore di cessione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/539359
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact