In prima istanza, quindi, il lavoro è riconosciuto come assolutamente degno non solamente in relazione alla quantità e alla qualità del lavoro prestato, ma in quanto, sganciato dall’ottica prettamente produttiva e finanziaria, viene proiettato in direzione di un progresso complessivo comunitario che, proprio per questa sua natura sostanziale, non può realizzarsi come postulato senza un’adeguata attenzione alla dimensione prima personale, e in seguito social

Apprendistato e alternanza scuola-lavoro, volani per l'inclusione sociale nelle società multiculturali e per il passaggio dalla multicultura all'intercultura

Annino A
2017-01-01

Abstract

In prima istanza, quindi, il lavoro è riconosciuto come assolutamente degno non solamente in relazione alla quantità e alla qualità del lavoro prestato, ma in quanto, sganciato dall’ottica prettamente produttiva e finanziaria, viene proiettato in direzione di un progresso complessivo comunitario che, proprio per questa sua natura sostanziale, non può realizzarsi come postulato senza un’adeguata attenzione alla dimensione prima personale, e in seguito social
9788891620200
sinergia, progettazione, cittadinanza partecipata, etica, responsabilità
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/546981
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact