Spodestati per amore di una donna 'regina'. Una fonte goethiana dell'"Enrico IV" di Pirandello