Tra magia dell'oralità e incanto della scrittura