Helios “a cavallo” e Costantino: alle origini di una scelta iconografica