Uno spazio di frizione nella Sicilia sud-orientale. Tra narrazioni paesaggistiche e conflitti ambientali