Sono qui presentate per la prima volta in italiano, con un’introduzione e note esplicative, tre brevi prose di uno dei maggiori scrittori greci contempora- nei, Giorgos Ioannou (Salonicco 1927-Atene 1985). Esse rivestono un parti- colare interesse sia per il modulo espressivo, una sorta di saggio confessionale svolto con un fraseggio spontaneo e tuttavia ignaro d’improvvisazione, gremito di termini idiomatici e infiorato di prestiti turchi, sia come testimonianza for- temente commossa di uno scrittore che racconta senza nascondersi la sua de- serta solitudine di ‘diverso’, e confessa apertamente frustrazioni e patemi, insie- me con ricordi della tormentata adolescenza in una Salonicco provinciale e ostile.

La Botola di Giorgos Ioannou

ZIMBONE, Anna Maria
2016

Abstract

Sono qui presentate per la prima volta in italiano, con un’introduzione e note esplicative, tre brevi prose di uno dei maggiori scrittori greci contempora- nei, Giorgos Ioannou (Salonicco 1927-Atene 1985). Esse rivestono un parti- colare interesse sia per il modulo espressivo, una sorta di saggio confessionale svolto con un fraseggio spontaneo e tuttavia ignaro d’improvvisazione, gremito di termini idiomatici e infiorato di prestiti turchi, sia come testimonianza for- temente commossa di uno scrittore che racconta senza nascondersi la sua de- serta solitudine di ‘diverso’, e confessa apertamente frustrazioni e patemi, insie- me con ricordi della tormentata adolescenza in una Salonicco provinciale e ostile.
9788849848991
PROSA; GRECIA; NOVECENTO; SALONICCO; STUDI DI GENERE
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/58100
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact