«Mostrare la faccia, la mia magrezza». Pasolini allo specchio della pittura