Il lavoro teoretico come lavoro politico