Sociabilità nobiliare e trasmissione dei beni: i Ruffo di Francavilla