Le costituzioni di Settimio Severo tra processo e ‘ius novum’