Questo breve excursus ha inteso solo rilevare come la Calabria meridionale, pur mantenendo le sue peculiarità di aria periferica posta dinanzi al ‘nemico’ arabo di stanza in Sicilia, fosse integrata nella realtà culturale ed economica dell’Impero bizantino, come dimostra il persistere (fino all’XI secolo) di forme di fiscalità note nella pars Orientis.

Possesso fondiario e tassazione nella Calabria meridionale bizantina alla luce della legislazione di età macedone (secc. X-XI)

Gioacchino Strano
2024-01-01

Abstract

Questo breve excursus ha inteso solo rilevare come la Calabria meridionale, pur mantenendo le sue peculiarità di aria periferica posta dinanzi al ‘nemico’ arabo di stanza in Sicilia, fosse integrata nella realtà culturale ed economica dell’Impero bizantino, come dimostra il persistere (fino all’XI secolo) di forme di fiscalità note nella pars Orientis.
2024
979-12-5995-067-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/624289
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact