Tra scuola, pratica beneficiale e attività legislativa. Una "quaestio" di Enrico Anglico e un capitolo del "Liber Sextus" (VI.1.7.2)