AUTORITA' PATRIARCALE E QUESTIONE DINASTICA: IL CASO DI ARSENIO AUTORIANO