D'un teatro e dei suoi maestri, di Belllini e del salotto musicale catanese