Rescindere nella cancelleria dioclezianea: determinazione concettuale del termine