Libertà di cura, ricostruzione della volontà presunta e attualità del consenso nelle fasi finali dell’esperienza umana