LA CONFORMITÀ DELL’ ACTIO IN REM CON IL PRINCIPIO DEL MUTUO RICONOSCIMENTO