L'area del santuario dall'età bizantina all'XI secolo