I “nuovi” strumenti di conoscenza nella costruzione del giudizio penale: un’analisi tra sociologia del diritto e informatica giuridica