"Lector" di Ariel Dorfman: le varie dimensioni della realtà