In 1965 Tarlton writes an essay on symmetry and asymmetry in federal relationships, considered from a theoretical point of view. The Author underlines that asymmetries can be dangerous for a federal system, because they introduce a “secession-potential” that can bring to the dissolution of the federal unity: this is the reason why asymmetries need to be controlled by federal “coordination and coercion”. Tarlton’s study is briefly compared to Friedrich’s and Elazar’s theories on federal relationships, to underline the different approach to federal problems. Finally, a brief reference to some federal systems with elements of asymmetry shows that it is not possible to find an univocal way to manage diversity.

Nel 1965 Tarlton scrive un saggio su simmetria ed asimmetria nei rapporti federali, considerate da un punto di vista teorico. L'Autore sottolinea che le asimmetrie possono essere pericolose per un sistema federale, perché introducono un “potenziale secessionistico” che può portare alla dissoluzione dell'unità federale: questo è il motivo per cui le asimmetrie devono essere controllate da “coordinamento e coercizione” federali. Lo studio di Tarlton è brevemente messo a paragone con le teorie di Friedrich ed Elazar sulle relazioni federali, per sottolinearne i diversi approcci alle problematiche federali. Infine, un breve riferimento ad alcuni sistemi federali con elementi di asimmetria dimostra che non è possibile determinare una soluzione univoca per gestire la diversità.

L'asimmetria nei processi autonomistici: una soluzione o un problema? Rileggendo C.D. Tarlton

LEOTTA, FRANCESCA
2007-01-01

Abstract

Nel 1965 Tarlton scrive un saggio su simmetria ed asimmetria nei rapporti federali, considerate da un punto di vista teorico. L'Autore sottolinea che le asimmetrie possono essere pericolose per un sistema federale, perché introducono un “potenziale secessionistico” che può portare alla dissoluzione dell'unità federale: questo è il motivo per cui le asimmetrie devono essere controllate da “coordinamento e coercizione” federali. Lo studio di Tarlton è brevemente messo a paragone con le teorie di Friedrich ed Elazar sulle relazioni federali, per sottolinearne i diversi approcci alle problematiche federali. Infine, un breve riferimento ad alcuni sistemi federali con elementi di asimmetria dimostra che non è possibile determinare una soluzione univoca per gestire la diversità.
978-88-348-7629-9
In 1965 Tarlton writes an essay on symmetry and asymmetry in federal relationships, considered from a theoretical point of view. The Author underlines that asymmetries can be dangerous for a federal system, because they introduce a “secession-potential” that can bring to the dissolution of the federal unity: this is the reason why asymmetries need to be controlled by federal “coordination and coercion”. Tarlton’s study is briefly compared to Friedrich’s and Elazar’s theories on federal relationships, to underline the different approach to federal problems. Finally, a brief reference to some federal systems with elements of asymmetry shows that it is not possible to find an univocal way to manage diversity.
TARLTON; FEDERALISMO; ASYMMETRICAL FEDERALISM; COMPARATIVE LAW
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11769/74640
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact