Un solismo da camera: Baillot e il trio brillant parigino nell’editoria musicale d’inizio secolo xix