La "scommessa" egualitaria nella costruzione della cittadinanza europea