La residenzialità nel contesto della psichiatria territoriale