Un'interpretazione di Fernand Pelloutier