La testimonianza di Flavius Vegetius e Johannes Lydus sulla carriera del "centurio"