Il canto I del Paradiso costituisce il proemio della cantica, in cui Dante rende esplicito il senso teologico del suo racconto e la “visione” complessiva dell’essere e del cosmo “frutto” della sua maturazione culturale e filosofica

Ineffabilità e razionalità del pricipio dell’essere e del movimento. Teologia e filosofia nel canto I del Paradiso dantesco

MARTELLO, Concetto
2017

Abstract

Il canto I del Paradiso costituisce il proemio della cantica, in cui Dante rende esplicito il senso teologico del suo racconto e la “visione” complessiva dell’essere e del cosmo “frutto” della sua maturazione culturale e filosofica
978-88-99775-15-5
teologia; profezia; ordine
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/81782
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact