Cento anni di inquetitudine. Ovvero della geopolitica in Medio Oriente