IL PRINCIPIO DI PROPORZIONE NELLE SCELTE PUNITIVE DEL LEGISLATORE EUROPEO: L’ALTERNATIVA DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE COMUNITARIE