"Notre Dame de Paris" di V.Hugo e"Margherita Pusterla" di C.Cantù:un'ipotesi di lettura