Il modello formativo del work-based learning rappresenta un nuovo modo di intendere l’apprendimento basato su un approccio di tipo transdisciplinare e riflessivo. Nell’ottica del lifelong learning, esso si pone come sistema in grado di supportare i giovani nell’inserimento lavorativo e i lavoratori nella formazione continua, consentendo il superamento della tradizionale dicotomia tra apprendimento formale universitario e apprendimento informale proprio dei contesti lavorativi. Il presente volume esamina i fondamenti teorici e metodologici del modello, evidenziando i principali punti di forza e gli elementi di criticità che incidono sulla sua implementazione nel contesto europeo e nazionale.

Il modello del work-based learning

PIAZZA, Roberta
;
Rizzari S.
2015

Abstract

Il modello formativo del work-based learning rappresenta un nuovo modo di intendere l’apprendimento basato su un approccio di tipo transdisciplinare e riflessivo. Nell’ottica del lifelong learning, esso si pone come sistema in grado di supportare i giovani nell’inserimento lavorativo e i lavoratori nella formazione continua, consentendo il superamento della tradizionale dicotomia tra apprendimento formale universitario e apprendimento informale proprio dei contesti lavorativi. Il presente volume esamina i fondamenti teorici e metodologici del modello, evidenziando i principali punti di forza e gli elementi di criticità che incidono sulla sua implementazione nel contesto europeo e nazionale.
978-88-548-8626-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/104953
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact