This paper explores the proposition that the world is shaped by language. It takes as axiomatic the notion, familiar to critical discourse analysis (CDA), that language (discourse) and society are mutually constitutive. It reviews several key notions of CDA, including framing, presupposition, naturalisation and memetic transfer to develop a model of the processes involved. Just as the institutional structures in society have been shaped, over the years, by the discourses that have circulated about them so, it is argued, the future of the planet depends on the successful naturalisation of the ‘human agency hypothesis’ in the matter of global warming. The paper uses CDA tools to examine a blog which advances the ‘anti-human agency’ hypothesis, to explore the way such ideas might be spreading around the worldwide web today. Although up to 97% of the world’s scientists accept that human industrial activity is responsible for climate change, the fact that protocols such as that of Kyoto (1992) are consistently flouted demonstrates that meaningful social change has yet to result from widespread acceptance of the idea. The opposite hypothesis still finds supporters in the global business community and the U.S. Republican Party. Human agency in climate change, then, can be seen as the ultimate test case for the proposition that language and the social world are mutually constitutive, since the survival of the planet itself is at stake in the conflict between the two hypotheses.

Questo articolo esplora l'idea che il mondo è formato per via delle lingue. Esso prende come assiomatico il concetto, familiare all'analisi discorso critico (CDA), che il linguaggio (il discorso) e la società sono reciprocamente costitutivi. Passa in rassegna alcuni concetti chiave del CDA, tra cui il framing, la presupposizione, la naturalizzazione e il trasferimento memetica, per sviluppare un modello dei processi discursivi coinvolti. Le strutture istituzionali della società sono state plasmate, nel corso degli anni, dai discorsi che sono circolate su di loro. Così il futuro del pianeta dipenderebbe sulla naturalizzazione dell’ipotesi dell’agenzia umana in materia di riscaldamento globale. Il paper usa strumenti della CDA per esaminare un blog che avanza la contra ipotesi, cioè che il riscaldamento globale non è dovuto all’agenzia umana. Esplora anche il modo in cui tali idee potrebbero essere diffuse tramite il web in tutto il mondo. Anche se fino al 97% degli scienziati del mondo accetta la proposizione che sia proprio l'attività industriale umana a causare il cambiamento climatico, il fatto che i protocolli, come quello di Kyoto (1992) sono costantemente violati dimostra che il cambiamento sociale necessariamente dipende da processi linguistici.

Global warming and the role of language in social transformation

PONTON, DOUGLAS
2014

Abstract

Questo articolo esplora l'idea che il mondo è formato per via delle lingue. Esso prende come assiomatico il concetto, familiare all'analisi discorso critico (CDA), che il linguaggio (il discorso) e la società sono reciprocamente costitutivi. Passa in rassegna alcuni concetti chiave del CDA, tra cui il framing, la presupposizione, la naturalizzazione e il trasferimento memetica, per sviluppare un modello dei processi discursivi coinvolti. Le strutture istituzionali della società sono state plasmate, nel corso degli anni, dai discorsi che sono circolate su di loro. Così il futuro del pianeta dipenderebbe sulla naturalizzazione dell’ipotesi dell’agenzia umana in materia di riscaldamento globale. Il paper usa strumenti della CDA per esaminare un blog che avanza la contra ipotesi, cioè che il riscaldamento globale non è dovuto all’agenzia umana. Esplora anche il modo in cui tali idee potrebbero essere diffuse tramite il web in tutto il mondo. Anche se fino al 97% degli scienziati del mondo accetta la proposizione che sia proprio l'attività industriale umana a causare il cambiamento climatico, il fatto che i protocolli, come quello di Kyoto (1992) sono costantemente violati dimostra che il cambiamento sociale necessariamente dipende da processi linguistici.
critical discourse analysis; memes; presupposition; l'analisi critica del discorso; l'ecologia; il riscaldamento globale; global warming; environmental discourse; ecolinguistics
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/15384
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact