Teresa Uzeda’s biography narrated by Federico De Roberto in the Illusion (1891), the first great novel of the cycle of the Uzeda along with I Viceré (1894) and L’Imperio (1929), also includes the education of the young heroine, who begins to study at first when she is 10 years old at the beginning of the novel, under the teaching of Miss, only to be followed by other teachers: arts, drawing, and also singing, until the age of 17 or so. However, in addition to 'school' education, Teresa will have access, thanks to its most devoted servant Stefana, to the enchanted and disrupting universe of fairy tales, and then, driven by her transgressive curiositas, to the universe as much magical and hazardous of novels and theater, first of all the opera. What Bildung is looming then on Teresa’s destiny, this unhappy, misunderstood and most original Sicilian Bovary?

La biografia di Teresa Uzeda narrata da Federico De Roberto nell’Illusione (1891), il primo grande romanzo del ciclo degli Uzeda insieme a I Viceré (1894) e a L’imperio (1929), comprende anche l’istruzione della giovane eroina, che comincia a studiare dapprima - ha 10 anni all’inizio del romanzo - sotto la direzione di Miss, per essere poi seguita da altri professori di lettere, di storia, di disegno, di canto, fino all’età di 17 anni circa. Ma, accanto all’istruzione ‘scolastica’, Teresa avrà accesso, grazie alla sua devotissima serva Stefana, all’universo incantato e perturbante delle fiabe, e quindi, spinta dalla sua trasgressiva curiositas, all’universo altrettanto incantato e periglioso dei romanzi e del teatro, il melodramma innanzitutto. Quale Bildung si prefigura allora per il destino di Teresa, questa infelice, incompresa e originalissima Bovary siciliana?

Teresa Uzeda e i suoi Maîtres

GALVAGNO, Rosalba
2013

Abstract

La biografia di Teresa Uzeda narrata da Federico De Roberto nell’Illusione (1891), il primo grande romanzo del ciclo degli Uzeda insieme a I Viceré (1894) e a L’imperio (1929), comprende anche l’istruzione della giovane eroina, che comincia a studiare dapprima - ha 10 anni all’inizio del romanzo - sotto la direzione di Miss, per essere poi seguita da altri professori di lettere, di storia, di disegno, di canto, fino all’età di 17 anni circa. Ma, accanto all’istruzione ‘scolastica’, Teresa avrà accesso, grazie alla sua devotissima serva Stefana, all’universo incantato e perturbante delle fiabe, e quindi, spinta dalla sua trasgressiva curiositas, all’universo altrettanto incantato e periglioso dei romanzi e del teatro, il melodramma innanzitutto. Quale Bildung si prefigura allora per il destino di Teresa, questa infelice, incompresa e originalissima Bovary siciliana?
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/16338
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact