La 'conversione' della cultura: una trasformazione tardoantica