The paper suggests that the diverse livelihoods could properly be taken into account to endeavour the effort for more sustainable, flexible and adaptive small-scale fisheries. Diversification contributes to increase income and well-being, thereby providing an adaptive model that is consistent with the concepts of empowerment and social inclusion. Strategies embedded in the regional/local situation could provide results in order to involve individuals, and groups of actors and stakeholders in a decision making process based on an operational approach. The study described in this article is aimed at encouraging and strengthening the diversification activities of small-scale fisheries in the Ionian coastal area of Sicily. The cognitive maps and the AHP method have been used to work with groups of actors, experts and stakeholders active in the local coastal area through a structured and personalized process aimed at creating a shared visions of strategic actions directed to the policy makers.

Il presente articolo suggerisce che la diversificazione dei mezzi di sostentamento potrebbe opportunamente essere considerata al fine di rendere la pesca su piccola scala più sostenibile, flessibile e adattativa. La diversificazione contribuisce anche ad aumentare il reddito e il benessere, fornendo in tal modo un modello adattativo coerente con i concetti di empowerment e di inclusione sociale. Strategie integrate localmente sono in grado di coinvolgere individui e gruppi di attori e stakeholder in un processo decisionale basato su un approccio operativo. Lo studio descritto in questo articolo è volto a favorire e rafforzare la diversificazione delle attività della piccola pesca nella zona costiera ionica della Sicilia. Le mappe cognitive e il metodo AHP sono stati utilizzati nell’analisi delle percezioni di gruppi di attori, esperti e stakeholder attivi nella zona costiera in esame attraverso un processo di valutazione strutturato e personalizzato che mira a creare una visione condivisa delle azioni strategiche rivolte ai responsabili politici.

Diversification strategies for sustaining small-scale fisheries activity: A multidimensional integrated approach

CARRA', Giuseppa;PERI, IURI;VINDIGNI G.
2014

Abstract

Il presente articolo suggerisce che la diversificazione dei mezzi di sostentamento potrebbe opportunamente essere considerata al fine di rendere la pesca su piccola scala più sostenibile, flessibile e adattativa. La diversificazione contribuisce anche ad aumentare il reddito e il benessere, fornendo in tal modo un modello adattativo coerente con i concetti di empowerment e di inclusione sociale. Strategie integrate localmente sono in grado di coinvolgere individui e gruppi di attori e stakeholder in un processo decisionale basato su un approccio operativo. Lo studio descritto in questo articolo è volto a favorire e rafforzare la diversificazione delle attività della piccola pesca nella zona costiera ionica della Sicilia. Le mappe cognitive e il metodo AHP sono stati utilizzati nell’analisi delle percezioni di gruppi di attori, esperti e stakeholder attivi nella zona costiera in esame attraverso un processo di valutazione strutturato e personalizzato che mira a creare una visione condivisa delle azioni strategiche rivolte ai responsabili politici.
Piccola pesca, strategie di diversificazione, sostenibilità, benessere sostenibile, approccio partecipativo, mappa cognitiva; small fishery, diversification strategy, sustainability, cognitive approach, cognitive map
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/16455
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 16
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact