Campylobacter pilori (C. pylori): un reperto occasionale o un fattore patogenetico costante nella patologia peptica ed infiammatoria gastroduodenale ? Considerazioni personali