Formazione e professione: rette parallele o convergenti?