La ‘necessità’ del Sé collettivo nell’epoca della globalizzazione