Il codice fraterno e la gestione dell’inimicizia