Dalla "Piramide" alla "Rete". Riflessioni conclusive in margine