Dante, il profetismo gioachimita e la Donazione di Costantino