I ricercatori britannici e le biblioteche della ricerca