Vedova di guerra e madre di due figli, Denise Morin-Sinclaire incontra nel 1945, a casa della sorella Geneviève, Pierre Klossowski. Quando i due si conobbero, Klossowski era un uomo di quarant’anni dall’aspetto molto serio, posato, intrigante, e vestiva un’inconsueta tonaca da seminarista. L’abito ecclesiastico però, insieme a quel carattere introverso, non gli bastarono affatto a nascondere fin da subito un vivo interesse nei confronti della donna. Dopo due anni, nel 1947, Denise e Pierre decisero di sposarsi e l’unione fra i due diede origine ad un’ineguagliabile complicità intellettuale e fisica che formerà il punto nodale dell’intera opera klossowskiana. Denise si trasformerà così da semplice moglie a musa ispiratrice, ma soprattutto da protagonista nella vita dell’autore al mito fantasmatico ed eterno di Roberte.

Roberte, anima e corpo. L’opera di Pierre Klossowski dalla scrittura sensuale alla pittura sensoriale

IMPELLIZZERI, FABRIZIO
2011

Abstract

Vedova di guerra e madre di due figli, Denise Morin-Sinclaire incontra nel 1945, a casa della sorella Geneviève, Pierre Klossowski. Quando i due si conobbero, Klossowski era un uomo di quarant’anni dall’aspetto molto serio, posato, intrigante, e vestiva un’inconsueta tonaca da seminarista. L’abito ecclesiastico però, insieme a quel carattere introverso, non gli bastarono affatto a nascondere fin da subito un vivo interesse nei confronti della donna. Dopo due anni, nel 1947, Denise e Pierre decisero di sposarsi e l’unione fra i due diede origine ad un’ineguagliabile complicità intellettuale e fisica che formerà il punto nodale dell’intera opera klossowskiana. Denise si trasformerà così da semplice moglie a musa ispiratrice, ma soprattutto da protagonista nella vita dell’autore al mito fantasmatico ed eterno di Roberte.
Pierre Klossowski; Denise Morin-Sinclaire; Roberte; scrittura-rappresentazione eros; illustrazione monomania; monomania-reiterazione; solecismo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.11769/240109
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact