Da Orange a Beniarjó (passando per Firenze). Un'interpretazione degli estramps catalani